Tachtsidis serata da ricodare: la pace e il bel calcio

22.10.2020 11:00 di Redazione TuttoLecce.net Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Tachtsidis serata da ricodare: la pace e il bel calcio

La questione relativa a Tachtsidis ha creato non pochi problemi all'interno dello spogliatoio di Eugenio Corini, quell'offerta arrivata dall'Arabia Saudita ha creato delle conseguenze però solo durante la partita di Brescia. Un'esclusione quella contro le rondinelle che probabilmente è stata terapeutica e che ha permesso al centrocampista ellenico di riflettere sulla situazione. Quello visto in campo contro la Cremonese ha dato l'impressione di essere un giocatore determinante, per qualità tecniche e per grinta in mezzo al campo. Corini o ha poi confermato al termine dell'incontro Panagiotis Tachtsidis è un giocatore imprescindibile per questo Lecce, del quale nessuno può fare assolutamente a meno.Anche i commenti del giorno dopo sono più che positivi, l'ellenico ha ottenuto voti positivi su tuti i giornali, Gazzetta dello Sport 6,5, stesso giudizio anche per il Corriere dello Sport, arriva addirittura a 7 su Tuttosport, una prestazione positiva sotto tutti i punti di vista.

Nel finale poi c'è stato finalmente l'abbraccio con i pochi tifosi del Via del Mare, una mano sul petto e l'altra tesa verso l'alto a ringraziare chi ha avuto un pensiero per lui e quella maglietta donata ad un tifoso meno fortunato. Un gesto piccolo che dimostra quanto però può essere grande questo giocatore del quale bisogna imparare a "sopportare" qualche piega del suo carattere, un po' genio e un po' sregolatezza. Uno così però in Serie B è a dir poco un lusso e di questo a Lecce un po' tutti, dopo le partite contro Ascoli e Cremonese se ne sono resi conto.