Pisacane: "Al lavoro per il gruppo e per onorare questa maglia "

22.01.2021 10:34 di Redazione TL   vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Pisacane: "Al lavoro per il gruppo e per onorare questa maglia "

Dopo oltre 100 partite nella massima serie Fabio Pisacane, lascia Cagliari e arriva nel Lecce per dare un contributo importante d'esperienza all'interno della rosa di mister Corini. Nel corso della mattinata è stato presentato ai suoi nuovi tifosi.

RITORNO IN B - "Sono molto contento di essere arrivato in una società prestigiosa e ambiziosa. Ringrazio Corvino per avermi scelto. Questo è un campionato tosto, io arrivo con umiltà senza pensare a quello che ho fatto fino a ieri. Nella mia carriera mi sono guadagnato tutto attraverso il lavoro e punto. Fisicamente sono pronto e a disposizione dell'allenatore. Ho trovato un gruppo forte e mi auguro che possa fare ancora meglio di quanto fatto fino ad oggi".

L'ADDIO A CAGLIARI - "Dove sono andato ho provato sempre a lasciare un ottimo ricordo dal punto di vista umano. Nel calcio rimangono due cose l'uomo e la maglia ed io come uomo devo onorare la maglia. Spero di farlo anche a Lecce così come ho fatto in altre piazze".

VECCHIE CONOSCENZE - "Ho già giocato con Tachtsidis, Gabriel e Meccariello, conosco tutti i giocatori. Sono arrivato in un gruppo forte e sono convinto che possiamo fare bene. Mi auguro che Lecce possa diventare casa mia, i compagni e lo staff mi hanno messo subito a mio agio, dentro e fuori dal campo. Lecce poi è una città dove posso vivere bene".

PRIME IMPRESSIONI - "Arrivo in un gruppo dove ci sono giocatori che hanno esperienze importanti oltre a giovani molto molto interessanti. Ci auguriamo tutti insieme di portare il Lecce dove merita, se saremo un gruppo vincente lo potremo dire solo nel mese di maggio".

EMERGENZA DIFESA - "Ho visto il Lecce e non credo che il reparto difensivo abbiamo mostrato delle fragilità a livello individuale, chi fa parte di questo reparto è all'altezza della situazione. Io arrivo perché devo portare un mattoncino alla causa".

FUTURO - "Mi auguro di poter scrivere delle pagine importanti della mia carriera con questa maglia. Tutto però dipenderà dal campo, ci sono però i presupposti per poterlo fare e questo è fondamentale".

SPALTI VUOTI - "Io con i tifosi mi esalto ancora di più, sono convinto che appena accadrà sarà bellissimo, ma la gente di Lecce è in grado di far sentire il suo calore anche da fuori, mi auguro di averli presto al nostro fianco".

DUTTILITA' TATTICA - "In carriera ho giocato in tutti i ruoli della difesa, ma sono un marcatore centrale. Voglio però solo dare il mio contributo".

MANCOSU - "Sono contento di aver trovato sia lui che Vigorito, l'altro sardo di questo gruppo. Ho visto che si tratta di un ottimo ragazzo, come giocatore non lo scopro io e le sue qualità qui a Lecce le conoscete tutti".

NUMERO DI MAGLIA - "Ho scelto il numero 4 in onore di San Francesco".