Beata gioventù. Il Lecce si gode i suoi baby di proprietà

26.01.2021 11:46 di Redazione TL   vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Beata gioventù. Il Lecce si gode i suoi baby di proprietà

Terza rimonta stagionale per il Lecce dopo quella contro la Cremonese, che si concluse con il pareggio, e quella contro il Vicenza completata dal successo, gli uomini di Corini stanno dimostrando di avere carattere e grinta da vendere sul terreno di gioco anche quando la gara sembra essere in salita, così come è avvenuto domenica pomeriggio al Via del Mare, dove al 78' tutto sembrava essere già scritto. Contro la capolista Empoli un segnale importante è quello giunto proprio dai giovani. Infatti negli ultimi minuti della sfida contro i toscani Corini ha schierato due ragazzi del '98 Listkowski e Bjorkengren, un '99 Hjulmand, un 2000 Gallo e il 2001 Rodriguez; segno che il Lecce può contare sul carattere e la qualità dei suoi suoi giovani che hanno saputo portare un cambio di marcia e di ritmo in una partita che sembrava destinata a chiudersi con una sconfitta. Un iniezione di fiducia importante soprattutto in vista del proseguo della stagione in cui sempre di più, saranno importanti gli innesti a gara in corso.