Lecce Venezia è anche sfida tra bomber: Coda vs Forte

01.12.2020 11:29 di Redazione TuttoLecce.net Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Lecce Venezia è anche sfida tra bomber:  Coda vs Forte

Sono in questo momento i due giocatori più prolifici del campionato di Serie B e sabato pomeriggio si troveranno l'uno davanti all'altro: Massimo Coda contro Francesco Forte. 

Una sfida che metterà a dura prova le due retroguardie, il centravanti dei giallorossi precede quello dei veneti in classifica di una lunghezza, 7 reti contro 6. Ma già da alcuni numeri si può capire qualcosa dello stile di gioco dei due protagonisti annunciati della sfida. 

L'attaccante del Lecce da quando si è sbloccato praticamente non si è più fermato, sette reti concentrate in cinque gare in cui spicca la tripletta messa a segno nell'ultimo impegno casalingo contro la Reggiana. Coda però non è solo gol, così come ha dimostrato durante la partita con il Chievo in cui ha dismesso i panni del bomber e si è trasformato in fine rifinitore per il suo compagno di reparto Stepinski. Quello però realizzato al Bentegodi non è l'unico passaggio vincente del suo campionato, in questo momento infatti è già a quota quattro, segno che lo zampino di Coda è presente nel 50% percento dei gol del Lecce, in cui figura o come marcatore o come assistman.

Discorso differente invece per Francesco Forte, che di reti ne ha realizzate sei, ma se si parla di assist è solo a quota uno, un dato che evidenza come l'ex attaccante della Juve Stabia sia meno coinvolto rispetto al centravanti del Lecce nello sviluppo e costruzione dell'azione. Forte è il classico terminale offensivo della manovra un accentratore di palloni forte fisicamente al quale Lucioni e i suoi compagni di reparto dovranno fare grandissima attenzione.