Pagelle Cittadella-Lecce: male la fase difensiva giallorossa

30.12.2020 18:28 di Francesco Salamina   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Pagelle Cittadella-Lecce: male la fase difensiva giallorossa

GABRIEL 7: Ormai una costante del campionato giallorosso, ancora una volta riesce ad essere decisivo e a salvare il risultato con un miracolo su Proia.

ADJAPONG 5,5: È in netta difficoltà, sembra ormai un ricordo lontano il giocatore che era in avvio di stagione, ancora una prova ricca di errori nelle due fasi di gioco.

LUCIONI 5,5: Prova disattenta del centrale giallorosso, la difesa salentina risulta disorganizzata e parte della colpa è certamente da attribuire al suo giocatore più rappresentativo.

MECCARIELLO 5,5: Lo stesso discorso fatto per Lucioni vale certamente anche per lui, in particolare in occasione del pareggio granata, si perde in marcatura Tavernelli e gli permette di insaccare il pallone senza troppi problemi.

ZUTA 5: Nettamente il peggiore della linea difensiva salentina, sbaglia in marcatura in occasione del vantaggio del Cittadella e per tutta la partita è in ritardo commettendo tantissimi errori tecnici in fase offensiva.

(dall'83') DERMAKU SV

HENDERSON 6,5: Ottima prova dello scozzese, una spina nel fianco per la difesa avversaria è fondamentale per il corretto funzionamento del centrocampo giallorosso e lo ha dimostrato oggi, ancora una volta.

(dall'83) CALDERONI SV

TACHTSIDIS 7,5: Superlativo, poco altro da aggiungere. Propizia entrambi i gol giallorossi con giocate sopraffine e non sbaglia praticamente nulla per tutta la partita, quando sta così per gli avversari c'è poco da fare.

BJORKENGREN 6: Disputa una partita ordinata, il suo lavoro sottotraccia permette ai compagni di emergere e esprimersi al meglio.

(dal 65') MAJER 6: Sostituisce il compagno per continuare a fornire copertura alla squadra e al netto di qualche errore a livello tecnico, riesce nel suo intento .

MANCOSU 6: Non la sua solita super partita, è comunque pericoloso ogni volta che entra in possesso del pallone, lascia il proscenio ai compagni, ma è comunque utile alla causa.

(dall'89') DUBICKAS SV

CODA 7,5: Con le due reti messe a segno è certamente il migliore dei suoi, è tornato a incidere e fare quello che sa fare meglio. Questa squadra ha un disperato bisogno di lui.

STEPINSKI 6: Disputa un'ottima partita nella prima frazione di gioco, fornendo uno spettacolare assist a Massimo Coda, ma butta via quanto di buono fatto non sfruttando la palla del 3-1 che gli era capitata sui piedi. Comunque si registra un miglioramento rispetto alle ultime uscite.

(dal 90') LISTKOWSKI SV