Le pagelle di Reggina-Lecce: Gabriel regala la vittoria ai suoi

16.01.2021 20:46 di Francesco Salamina   vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Le pagelle di Reggina-Lecce: Gabriel regala la vittoria ai suoi

GABRIEL 8: Ancora una volta il portiere brasiliano è il miglore in campo dei giallorossi, salva il risultato prima nel primo tempo con una grandissima parata e poi nel secondo neutralizzando un calcio di rigore.

ADJAPONG 6,5: Una buona partita da parte del terzino giallorosso, che è autore di una partita ordinata difensivamente e dell'assist per il gol della vittoria salentina.

LUCIONI 6: Causa un rigore completamente inesistente, sul quale poteva fare veramente poco, per il resto gioca una partita sufficiente neutralizzando spesso e volentieri gli attacchi avversari.

DERMAKU 6: Costretto ad abbandonare nuovamente il campo per infortunio, per lo spezzone di partita giocato non commette gravi errori.

(dal 33') MECCARIELLO 6,5: Gioca un'ottima partita salvando il risultato, con un grande salvataggio sulla linea.

ZUTA 6: Disputa una buona partita, contiene bene le manovre offensive e non commette gravi errori offensivamente.

(dall'81) CALDERONI SV

HENDERSON 6: Non brilla particolarmente, ma non commette neanche gravi errori. Prova sufficiente.

(dal 60') LISTKOWSKI 5,5: Non gioca molti palloni, e sembra entrare in campo con un certo nervosismo. Molto più impegnato nella difensiva che in quella offensiva.

TACHTSIDIS 6: La solita grande padronanza del centrocampo, condita però da un elevato numero di errori che da lui è lecito non aspettarsi.

BJORKENGREN 6: C'è ma non si vede, il suo lavoro permette ai compagni di sganciarsi maggiormente in fase offensiva certi della sua copertura.

(dal 60') MAJER 6: Il suo ingresso fornisce maggiore ordine al centrocampo e aiuta i suoi a mantenere il risultato.

MANCOSU 6: Partita opaca del capitano giallorosso, non incide come suo solito sul risultato, ma dargli un'insufficienza sarebbe ingeneroso.

CODA 5: Non è autore di una brutta prestazione, ma con la sua espulsione rischia di compromettere seriamente la vittoria salentina.

STEPINSKI 7: Non gioca una partita indimenticabile, ma ha il merito di regalare ai suoi il gol del vantaggio che vale la vittoria.

(dall'81) DUBICKAS SV