Sticchi Damiani: "Sul calcio di rigore non è stato applicato il regolamento"

10.11.2019 23:27 di Redazione TuttoLecce.net Twitter:    Vedi letture
© foto di Stefano Di Bella
Sticchi Damiani: "Sul calcio di rigore non è stato applicato il regolamento"

Il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, ha commentato così la sconfitta contro la Lazio, gravemente condizionata da un errore arbitrale: "Fa male e dispiace perdere in questo modo. La squadra ha tirato in porta 18 volte contro una grande Lazio. Dispiace dover parlare di regolamenti. Oggi non è stato applicato il regolamento, perché se vi è un'invasione in area di rigore (e vi erano circa 3-4 giocatori della Lazio) oltra a Lapadula (forse), il regolamento prevede che il calcio di rigore si ripeta, invece si è ripartito con una punizione per la Lazio. È una cosa gravissima perché non è stato applicato il regolamento. Se in Serie A non abbiamo certezza di quello che si fa, diventa tutto molto difficile. Adesso non sappiamo neanche cosa dire ai nostri 4.000 tifosi, dato che ci troviamo davanti ad un episodio del genere. Noi come società ci riuniremo e valuteremo il da farsi, sperando di dover parlare solo di calcio giocato in futuro".