Mancosu frena Conte sulla via per lo scudetto. Finisce 1-1

19.01.2020 17:16 di Redazione TuttoLecce.net Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Mancosu frena Conte sulla via per lo scudetto. Finisce 1-1

Il Lecce conquista un punto contro l’Inter di Antonio Conte e si mette alle spalle il periodo buio. Un risultato importante sia per la classifica che per il morale della squadra.

PRIMO TEMPO. Liverani stupisce tutti e cambia modulo, praticamente dopo due anni da quando è alla guida con il Lecce per la prima volta abbandona la difesa a 4 e si schiera con cinque uomini davanti a Gabriel, in avanti ci sono invece Lapadula e Babacar, con Falco che si accomoda in panchina. La gara inizia con i prevedibili cori contro Conte, ma in campo l’Inter è entrata con il turbo, prima da un cross di Candreva Rispoli sbaglia il disimpegno e impegna il suo portiere, dopo pochi secondi è Lukaku a mettere paura al Via del Mare con un sinistro che si perde di poco a lato. Il Lecce però è vivo e si fa vedere al 6’ con Mancosu, che sul secondo palo non riesce a mettere alle spalle di Handanovic in uscita disperata, il pallone si perde alto sopra la traversa. Non succede nulla fino al 28’ quando Brozovic prova dal limite colpendo il palo con Gabriel che ha visto esaudite le sue preghiere, un minuto dopo sempre i neroazzurri in avanti con Candreva che questa volta vede la pronta reazione del numero 21 giallorosso. 

In pieno recupero l’episodio da moviola: Babacar prova la sponda in area per Lapadula, il pallone però viene toccato con un braccio da Skriniar, per l’arbitro inizialmente è rigore dopo ma davanti al VAR cambia idea e revoca la decisione iniziale. 

LA RIPRESA. Si comincia subito con il Lecce all’arrembaggio, dopo una carambola il pallone finisce sui piedi di Babacar, che non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Sul capovolgimento di fronte Lautaro Martinez, innescato da Brozovic colpisce al volo, ma la palla si perde alta sopra la traversa. Al 52’ Rispoli con il destro impegna Handanovic che è bravo a bloccare il pallone. Dopo venti minuti però cambia la partita: Conte toglie l’esperto Godin per il giovane Bastoni che poco dopo il suo ingresso realizza il suo primo gol in Serie A con un perfetto inserimento su cross di Brozovic. Liverani dopo lo svantaggio inserisce Falco e torna al 4-3-1-2. Al 77’ però arriva il gol del pareggio a segnarlo con un preciso tap-in su assist di Majer è Mancosu che impazzire i 25.000 di fede giallorossa. Due minuti dopo il Lecce ha l’opportunità di chiudere la partita con un calcio di punizione di Falco che scheggia il palo alla destra di Handanovic. Dopo quattro minuti di recupero termina l’incontro, con gli uomini di Liverani che conquistano un punto in classifica, ma si mettono soprattutto alle spalle un periodo complicato.