Le pagelle del Lecce: Barak superlativo, Flavo messaggio per Mancini

02.02.2020 19:55 di Redazione TuttoLecce.net Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Le pagelle del Lecce: Barak superlativo, Flavo messaggio per Mancini

Vigorito 6 – Gioca la prima in campionato, ma in realtà non tocca un pallone. 

Rispoli 6 – Vive una serata tranquilla, il Torino davanti e poca cosa e a lui non resta che controllare.

Lucioni 6,5 – Annulla Belotti che davanti al lui fa la figura, non del gallo ma di un pulcino. 

Rossettini 6 – Soffre un po’ Berenguer ma una volta prese le misure alza il muro e non fa passare più nessuno.

Donati – Sulla sua fascia il Torino non spinge l’uscita di Verdi e l’ingresso di Millico gli agevola la vita.

Majer 6,5 – Sembra quello dello scorso anno, forte, onnipresente e con due polmoni infiniti. Bentornato Zan.  (81’ Paz – S.V.)

Deiola 7 – Prestazione di quantità e di qualità, realizza il suo primo gol in Serie A con bolide da venti metri. Serata da ricordare. (dal 56’ Petriccione 6 – Entra e da come di consueto ordine a centrocampo positivo)

Barak 7 – Ha voglia e muscoli, a questo ci aggiunge anche piedi raffinati, che bella scoperta per i tifosi giallorossi. 

Saponara 6,5 – Due assist e tante giocate interessanti, niente male per un giocatore che non è dato la meglio della condizione esce tra gli applausi del Via del Mare. (dal 71’ Shakhov 6,5 – Entra con il piglio giusto e si guadagna anche il rigore del 4-0)  

Lapadula 6,5 – La voglia di fare bene c’è sempre, manca di precisione però al momento di pungere davanti a Sirigu che davanti a lui fa gli straordinari, ma che abdica sulla conclusione dal dischetto. 

Falco 7,5 – Semplicemente imprendibile per tutta la partita la difesa del Torino se lo sogna per tutta la notte uno così. Il terzo gol è semplicemente un capolavoro.