Così non va! A Parma arriva il quarto ko consecutivo

13.01.2020 22:50 di Redazione TuttoLecce.net Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Così non va! A Parma arriva il quarto ko consecutivo

La reazione arriva ma dura appena 45 minuti. Il Lecce crolla a Parma che passa nella ripresa grazie ai ai gol di Iacoponi e Cornelius che in pochi minuti raddoppia e mette la firma sul successo della formazione emiliana che nel finale si limita a controllare senza mai rischiare nulla.

Liverani ha le scelte semplicemente bloccate, un undici obbligato senza possibilità di alternative, Babacar e Falco hanno il compito di colpire, dall'altra parte D'Aversa invece La punta è Inglese suppotato da Kulusevski e Kucka.

Nel primo tempo non ci sono particolari occasioni, ma è il Parma a fare la partita e ad andare vicino al bersaglio grosso con Kucka che di testa anticipa Dell'Orco, il pallone si perde di un soffio fuori.  Il Lecce ci prova in un paio di occasioni, prima con Petriccione e poi con Babacar ma non sono fortunati perchè non riescono mai a trovare lo specchio della porta difesa da Sepe che passa un pomeriggio di discreta tranquillità. 

Nella ripresa il Lecce parte molto bene, con Falco che sembra ispiratissimo, da uno schema su calcio di punbizione il Lecce va vicino al gol con Deiola che però viene murato dalla difesa. Quando poteva sembrare un momento propizio per la svolta dei salentini arriva il gol del Parma sugli sviluppi di un calcio d'angolo dove Iacoponi al centro dell'area colpisce indisturbato di testa superando Gabriel, evidenti le responsabilità di Tachtsidis in occasione del gol. Il Lecce ci prova e Liverani inserice prima Lapadula al posto di uno spento Mancosu. Passano appena 15 minuti in cui il Lecce non accenna ad una rezazione che passano ancora i padroni di casa: Kucka prima colpisce la traversa poi è Cornelius il più lesto a mettere in porta il pallone per il 2-0. Non servono a nulla gli innesti di Vera e Rispoli, il Lecce in campo non c'è e solo il povero Gabriel evita un punteggio peggiore. 

Oramai non ci si può nascondere è crisi Lecce e domenica arriva l'Inter.