Bologna è super il Lecce si sveglia troppo tardi finisce 2-3

22.12.2019 17:08 di Redazione TuttoLecce.net Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Bologna è super il Lecce si sveglia troppo tardi finisce 2-3

Non è bastata la reazione nel finale del Lecce, il Bologna infila il terzo successo consecutivo contro una squadra giallorossa incapace di pungere in avanti.Dopo oltre un mese e mezzo Liverani recupera Mancosu e schiera quella che si può definire come la formazione titolare con Falco e Babacar terminali offensivi; dall’altra parte Mihajlovic si affida a Palacio supportato da Soriano, Sansone e Orsolini.

La prima emozione arriva all’11 quando Babacar sfonda la porta di Skorupski, ma al momento del tiro il 30 giallorosso è in fuorigioco. Gli emiliani si fanno vedere cinque minuti dopo prima con un colpo di testa di Palacio bloccato da Gabriel in due tempi, e poi con Orsolini che strozza troppo il destro che si perde fuori dallo specchio della porta. Ancora il Bologna pericoloso alla mezz’ora con Palacio che sugli sviluppi di un calcio di punizione svetta di testa e impegna Gabriel. Al 38’ Tachtsidis commette una sciocchezza e Gabriel deve fare gli straordinari per difendere la sua porta, che però viene perforata al 42’ quando Sansone dalla sinistra mette in mezzo il pallone che trova pronto Orsolini a depositare in rete per il gol dell’uno a zero con cui si conclude la prima frazione di gioco. Nella riprese Liverani sceglie di lasciare negli spogliatoi un deludente Tachtsidis, al suo posto Shakhov. La musica però non cambia anzi peggiora, gli emiliani prima raddoppiano con il gol di Soriano sugli sviluppi di un contropiede condotto da uno straordinario Palacio, mattatore assoluto della partita. Poco dopo l’ora di gioco la partita è praticamente finita: Orsolini in area si beve Lucioni e Calderoni e poi fulmina sotto l’incrocio Gabriel. Nel finale il Lecce rialza la testa prima trova il gol con Babacar su un bel cross di Calderoni, poi al 90’ Farias si inventa un gioiello da venti metri, ma è tutto vano. Dopo 4 minuti di recupero finisce una partita che manda il Lecce in vacanza con poche certezze e molti dubbi.